Cappella - Consacrazione del nuovo altare Guest House Roma

Domus Australia

Consacrazione del nuovo altare

Il nuovo altare della cappella di San Pietro Chanel fu consacrato Domenica 16 ottobre 2011 durante la Santa Messa celebrata dal Cardinale Pell ed il Rito della Dedicazione dell’Altare, alla presenza dei vescovi Australiani, con il canto del coro della Cattedrale di St Mary.

A seguito di una tradizione antica e venerabile della Chiesa di Roma, le reliquie dei Martiri e dei Santi sono racchiusi all’interno dell’altare. L’altare della Domus Australia ora contiene le reliquie di:

  • San Pietro Chanel, sacerdote e proto-martire dell’Oceania
  • S. Andrea Dung-Lac, sacerdote e Compagni, Martiri del Vietnam
  • Santa Maria Goretti, vergine e martire
  • Santa Maria della Croce MacKillop, religiosa, prima santa d’Australia
  • S. Ugo di Lincoln, vescovo
  • San Pio V, papa.

Le reliquie sono depositate sotto l’altare in segno di rispetto e come simbolo del fatto che il sacrificio dei suoi membri ha la sua fonte nel sacrificio di Gesù Cristo, il Capo della Chiesa. La reliquia di Santa Maria della Croce ci ricorda il giorno della consacrazione (alla vigilia del primo anniversario della sua canonizzazione), della nostra prima santa australiana.

La reliquia di san Pietro Chanel è stato ottenuta da San Patrizio, della Church Hill a Sydney, luogo dove i cattolici adorarono il Santissimo Sacramento durante i primi periodi di colonizzazaione prima che riuscissero a godere della libertà religiosa o che gli fosse concesso di avere un Sacerdote.

Le reliquie dei martiri vietnamiti ci ricordano la ricca storia della Chiesa cattolica e le diverse influenze storiche che hanno fatto della Chiesa Australiana quello che è oggi e dove ci porterà nel futuro.